Termoregolazione

Home/Comportamento/Termoregolazione

La termoregolazione nella pogona vitticeps

Giovane drago barbuto si termoregola[dropcap]C[/dropcap]ome molti altri rettili anche il drago barbuto australiano è in grado di aumentare la sua temperatura corporea in modo abbastanza facile e veloce. Diversamente il processo di abbassamento della temperatura è più lento e laborioso.

La pogona vitticeps è in grado di appiattirsi ed espandere il corpo in modo da aumentare la superficie da riscaldare e grazie alla sua colorazione scura può immagazzinare più velocemente il calore.

Durante il giorno la temperatura corporea della pogona vitticeps dovrebbe essere di circa 36.7° facilmente raggiungibili grazie all’azione di basking effettuata alla luce del sole. Se la temperatura è troppo elevata, le pogone restano nascoste e ben protette dai raggi solari per evitare un eccessivo surriscaldamento.

In cattività il drago barbuto si riscalderà nella zona di basking del terrario e se la temperatura è molto calda, non sarà difficile vedere l’animale con la bocca spalancata intento a termoregolarsi. E’ importante che in ogni terrario sia presente una zona fredda che compensi quella calda e che permetta al drago barbuto di abbassare rapidamente la temperatura corporea.

Valori troppo elevati possono portare gli animali a un’iperattività e a un forte stress che può causare anche la morte.